Come scegliere un tema educativo stagionale

Che cos’è e come si sceglie il tema educativo stagionale da proporre ai bambini per incoraggiare riflessioni, pensieri, fantasia e creatività.

Ogni Asilo che si rispetti coordina le sue attività ludiche e educative sulla base di tematiche generali periodiche o stagionali. Allo stesso modo si organizzano i centri estivi e tutte quelle realtà che si occupano di animare i giovani durante l’anno.

Mettere al centro di tutto un tema educativo aiuta a concentrare l’attenzione dei più piccoli su un macro-argomento da proporre, in tanti modi diversi, nel corso del tempo, lasciando maturare dentro di loro pensieri, idee, sogni e ragionamenti.

–> Scopri anche che cos’è il gioco psicomotorio per bambini!

Che cos’è il tema educativo stagionale

Il tema educativo stagionale non è altro che un argomento su cui canalizzare, ad esempio per una stagione, la maggior parte delle attività ludiche e formative. Può trattarsi di un valore, di un’emozione, di un concetto. In base all’età dei bambini a cui ci rivolgiamo, il tema educativo cambia.

Se ai piccolissimi parliamo di magia, ai bambini dai 4 ai 5 anni possiamo parlare di amicizia, mentre agli adolescenti si può proporre il tema dell’amore e della sessualità.

Come scegliere gli argomenti e coordinarli al piano educativo

Oltre a valutare l’età dei bambini o dei ragazzi a cui si rivolgono le attività, per scegliere il tema educativo stagionale ci si può ispirare anche a storie, libri e film conosciuti o meno.

Ad esempio, possiamo proporre il Piccolo Principe ai bambini molto piccoli e sfruttare la tematica dell’attesa introdotta dalla volpe per proporre ai bambini dei giochi attraverso cui imparare a leggere l’orologio. Lo stesso racconto si presta a mille altre attività basate sullo spazio e sul tempo, sul valore della fiducia e dell’affetto, del salutarsi e del ritrovarsi, esattamente come i bambini fanno con i loro genitori all’entrata e all’uscita dall’Asilo.

Ripercorrere la storia di Peter Pan, invece, porta i bambini dentro una dimensione avventurosa fatta di amicizie, di coraggio, di paura, di magia. Un’ottima occasione per incoraggiare i giochi di gruppo e la risoluzione dei problemi.

Allo stesso modo possiamo scegliere Narnia, La Storia Infinita e mille altri racconti che, oltre a proporre giochi all’aria aperta, possono comprendere anche letture collettive, recite di fine anno, mimi, travestimenti di carnevale, lavoretti per decorare l’aula, danze a tema e via così.

Vuoi aprire un Baby Planet tutto tuo? Contattaci!