L’importanza del sonno nei bambini

Perché, per i più piccoli, dormire è così fondamentale? Tutto quello che bisogna sapere sull’importanza del sonno nei bambini.

«Perché devo andare a letto? Io non ho sonno!»: quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase dai nostri figli o dai bambini dell’Asilo? E quante volte ci siamo trovati a dare delle spiegazioni più o meno convincenti per far cadere l’ascia di battaglia e portare i piccoli direttamente a nanna?

Anche se spesso e volentieri il riposino pomeridiano crea qualche bisticcio tra grandi e bambini, il sonno è un momento davvero fondamentale per garantire una crescita psicofisica sana e armoniosa.

–> Scopri anche come insegnare ai bambini a lavarsi i denti!

Ovviamente, in base all’età e alle esigenze di ogni bambino cambiano anche le quantità di ore giornaliere da dedicare al riposo più totale.

Si parla indicativamente di:
• 11-14 ore complessive per i neonati
• 11-13 ore complessive per bambini dai 3 ai 4 anni
• 9-11 ore complessive per bambini dai 6 ai 13 anni
• 8-10 ore complessive, prevalentemente notturne, per gli adolescenti

Trovare l’equilibrio nel sonno

Dormire bene e a sufficienza non solo permette ai bambini di essere più tranquilli durante le ore di veglia, li aiuta anche a imparare meglio. Come in tutte le cose, però, anche nei pisolini serve un equilibrio: se per i bambini fino ai 5-6 anni dormire il pomeriggio è molto importante, per gli adolescenti può diventare addirittura controproducente.

Dormire troppo di giorno, infatti, comporta uno squilibrio dei nostri ritmi circadiani naturali e, di conseguenza, una maggiore propensione alla veglia durante la notte.

Come capire se un bambino dorme bene

Non serve neanche dirlo: per dormire bene bisogna poter riposare in un ambiente silenzioso, con una temperatura adeguata, e in un letto di buona qualità.

Per capire se un bambino dorme bene o male basta osservarlo nel sonno e nella veglia: se risulta sempre teso, ansioso, poco concentrato e ogni mattina ha bisogno di essere letteralmente tirato fuori dal letto, molto probabilmente la qualità del suo sonno non è abbastanza alta.

In caso di reali disturbi del sonno o condizioni cliniche accertate, consigliamo di rivolgersi al pediatra del bambino per discutere in sua presenza eventuali strategie da attuare per aiutarlo a riposare meglio.

Vuoi aprire un Baby Planet tutto tuo? Contattaci!